AttivitàPrincipali - Parrocchia S.Clemente

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività


SCELTE FONDAMENTALI


Obiettivo: Farci colmare dalla gioia e dalla speranza, che scaturiscono da Cristo Risorto, Parola del Padre.

Compito: Comunicare la fede.

Esigenza: Formazione continua.

Metodo e stile: Comunione.

ORGANISMI DI PARTECIPAZIONE


Consiglio pastorale:
organo consultivo, che studia, programma, promuove, anima e verifica tutta l'azione pastorale; esso è centro di unità e comunione intorno al parroco.

CONSIGLIO PASTORALE TRIENNIO 2014-2017


Diac. Prestipino Giarritta Rodolfo
Daino Franca
Raffaele Luigi
Aquila Maria
Paino Mario
Ricciardi Santino
Pecoraro Gaetana
Femino' Francesco
Sorrenti Attllio
Longo Rosalba
Miano Carmen
Pati Francesco
Paino Angela
Cafeo Katia
Mondello Nanda
Correri Stella



Consiglio per gli affari economici:
aiuta il parroco nell' amministrazione dei beni della parrocchia.

Membri del CPAE


Diac. Rodolfo Prestipino
Rosario Contiguglia
Tanjo Pollicino
Leo Antonio
Attilio Sorrenti
Pippo Raffa
Mario Paino


GRUPPI E SERVIZI



promuove la pastorale della carità. Cioè, aiuta la parrocchia a vivere comunitariamente il servizio della carità: coordina le iniziative già esistenti e ne suscita di nuove in risposta  ai bisogni emergenti; si propone la sensibilizzazione della parrocchia al senso e alla pratica della giustizia, della  carità e della promozione umana; ricerca le forme di povertà e di bisogno presenti sul territorio; promuove la nascita e la formazione del volontariato. Nella nostra Parrocchia si compone di due settori: uno è il volontariato, il secondo è la ricerca della collaborazione tra enti pubblici e parrocchia (es. volontari insieme al personale dell'AUSL5).

"Filo d'Arianna":
nato dalla collaborazione volontari e Ausl 5, si dedica all'accoglienza dei "diversamente abili", agendo come luogo "neutro", ma caloroso affettivamente, per aiutare i soggetti ad accettare di affrontare i propri problemi, a socializzare e a sviluppare le loro capacità. Svolge la sua attività di animazione i lunedì, mercoledì e venerdì di tutte le settimane.

Catechisti:
sono gli educatori della fede; essi  danno espressione alla funzione profetica di tutta la Comunità cristiana, madre e maestra. I catechisti per svolgere bene la loro missione di testimoni, educatori e maestri devono possedere una solida spiritualità ecclesiale, una seria preparazione dottrinale e metodologica, essere in costante comunione con il magistero ed avere una profonda carità verso Dio e il prossimo.

Ministri straordinari dell'Eucaristia:
questi aiutano il parroco nella distribuzione della santa Comunione agli ammalati e vecchietti, costretti a stare in casa o nei luoghi di cura. Il loro servizio è strettamente connesso all'esercizio della carità e all'ascolto della Parola di Dio.

Gruppo Ministranti:
suo scopo è quello di curare la decorosa celebrazione dei riti liturgici.

Gruppo sportivo:
esso dà un contributo notevole in vista di una educazione integrale dei fanciulli e dei ragazzi; non persegue scopi agonistici, ma formativi e ricreativi alla luce di un umanesimo cristiano.

:
l'associazione per suo statuto si propone la stessa missione della Chiesa, da esercitare con stile laicale e in forma associativa, rifuggendo da ogni integralismo e agendo in base alla "scelta religiosa". Oltre che all'azione formativa, guidata dal Diac. Prestipino, gli associati si dedicano ad alcuni servizi: volontariato alla casa di accoglienza, visite a malati ed anziani, animazione di gruppi di preghiera familiari.

Gruppo famiglie:
attualmente fruisce di un suo itinerario di fede, attuato con tappe quindicinali con lo scopo di approfondire il mistero cristiano del matrimonio e condividere le problematiche della vita familiare.

 
16/06/2018
Torna ai contenuti | Torna al menu